Progetti Terapeutico-Riabilitativi Individuali (PTRI) sostenuti da Budget di Salute (BdS) – A.S.L. Napoli 2 Nord

Progetti Terapeutico-Riabilitativi Individuali (PTRI) sostenuti da Budget di Salute (BdS)

Progetti Terapeutico-Riabilitativi Individuali (PTRI) sostenuti da Budget di Salute (BdS)

Il Budget di Salute (BdS) costituisce uno strumento integrato socio-sanitario a sostegno del Progetto Terapeutico-Riabilitativo Individule (PTRI) di persone con bisogno socio-sanitario complesso:

  • persone affette da malattie croniche con grave disabilità sociale;
  • persone con disturbi mentali; 
  • persone con dipendenze patologiche;  
  • minori in età adolescenziale o giovani adulti con disturbi psichiatrici, a partire dagli 11 anni

Rappresenta l’unità di misura delle risorse economiche, professionali e umane necessarie per sostenere un processo volto a restituire alla persona affetta da disabilità ed in condizioni di bisogno socio-sanitario complesso, un funzionamento personale, relazionale e sociale accettabile.

Il suo utilizzo BdS deve prevedere la realizzazione di soluzioni personalizzate, costruite caso per caso, su misura, attivando le risorse della persona, della famiglia, del contesto sociale, del terzo settore (cooperative sociali di tipo B – co-gestori - iscritte nell’apposito Elenco della ASL Napoli 2 Nord, anche attraverso il collegamento con il volontariato, associazionismo, ecc.), della Azienda Sanitaria e degli Ambiti Territoriali/Comuni; ed è finalizzato a creare un legame tra il Sistema di Cura ed il Sistema di Comunità per un utilizzo appropriato di tutte le risorse.

Si tratta di un investimento sulle abilità residuali della persona, attraverso prognosi positive, per il raggiungimento degli obiettivi di ri-capacitazione funzionale in termini di autonomia e autodeteminazione.

Trattasi di intervento socio-sanitario, che prevede la compartecipazione alla spesa da parte dell’utente, nel rispetto degli appositi regolamenti di compartecipazione approvati dagli Ambiti Territoriali.

  • I Progetti Terapeutici Riabilitativo Individuali (PTRI) sostenuti da Budget di Salute (BdS), sono progetti abilitativi costruiti a misura della persona in base al suo bisogno socio-sanitario complesso nell’ambito delle quattro aree/diritto: Casa /Habitat, Formazione/Lavoro, Apprendimento, Socialità/affettività. Tali interventi non rientrano nelle offerte dei servizi/strutture, sociosanitarie e/o sociali, prestazionali e standardizzate ma, piuttosto sono finalizzati alla co-costruzione e co-gestione di progetti di abilitazione della persona utente, con lo scopo di promuoverne l’autonomia e l’autodeterminazione, in una prospettiva emancipativa ed integrata di vita e salute, benessere olistico della persona, della famiglia e della comunità locale in linea con gli orientamenti generali indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).
  • La Cogestione: è un patto sociale etico tra pubblico e privato che mira, attraverso il superamento di ogni meccanismo e comportamento di delega, a promuovere una alleanza responsabile tra le organizzazioni sociali, sanitarie e del terzo settore, in favore della Persona Utente con bisogno sociosanitario complesso. La Cogestione ha il ruolo strategico di promuovere nuove simmetrie di interventi sociosanitari per la valorizzazione delle risorse esistenti nonché l’offerta di progettualità innovative a misura dei bisogni complessi dei cittadini utenti.

Dott.ssa Pietrina Bianco Psicologo Specialista in Psicoterapia Psicanalitica, Dirigente con incarico di Alta Specializzazione per la implementazione dei PTRI/PISS con B.d.S. e Progetti di vita autonoma.

Sede: Via Lupoli n°27, Frattamaggiore I Piano.

Tel. 081.18840573

Indirizzo posta elettronica: pietrina.bianco@aslnapoli2nord.it   

INFORMAZIONI PER UTENTI

Cosa fare per richiedere l’attivazione di un PTRI sostenuto da BDS:
La persona o suo familiare, può fare richiesta attraverso il Servizio della ASL e/o dei Servizi Sociali degli Ambiti Territoriali/Comuni, che ha in carico l’utente.

Le persone che non sono in carico ad alcun Servizio territoriale, dovranno rivolgersi al Servizio territoriale competente per la patologia clinica dell’utente, per avviare il percorso di conoscenza e presa in carico, propedeutico a quello valutativo previsto per l’accesso al Budget di Salute.

Il Servizio territoriale che ha in carico l’utente, per avviare il percorso valutativo per l’attivazione di un PTRI sostenuto da Budget di Salute, dovrà richiedere al Distretto Sanitario di residenza dell’utente l’attivazione della Valutazione Multidimensionale del bisogno attraverso la Unità di Valutazione Integrata (UVI), trasmettendo:

  • la scheda di Accesso PUA, sottoscritta dall’utente o suo familiare
  • la scheda di fabbisogno PTRI sostenuto da Budget di Salute, compilata dal Servizio territoriale proponente
  • la scheda B della SVAMA/SVAMDI

Chi partecipa alla realizzazione del PTRI sostenuto da BDS:
Il PTRI sostenuto da BdS, si realizza attraverso la condivisione e la responsabilità di azioni tra attori e organizzazioni diverse, riunite nella Unità di Valutazione Integrata (U.V.I.):

  • Persona Utente con bisogno sociosanitario complesso;
  • Famiglia;
  • Distretto Sanitario/ Servizi della Asl;
  • Ambito Territoriale/ Servizi sociali del Comune di residenza;
  • Cooperative di tipo B interessate alla co-gestione dei PTRI, iscritte nell’ Elenco della Asl Napoli 2 Nord.
INFORMAZIONI PER LE COOPERATIVE B INTERESSATE ALLA CO-GESTIONE DI PTRI

Per iscriversi nell’Elenco della Asl Napoli 2 Nord
Le Cooperative di tipo B, per iscriversi nell’Elenco della Asl Napoli 2 Nord devono possedere i requisiti di cui all’Art. 3 del Regolamento per la co-gestione di PTRI sostenuti da Budget di Salute.
Ciascuna Cooperativa B può manifestare interesse per massimo tre territori (Distretti Sanitari) e massimo tre aree di bisogno.
L’Elenco è aperto, pertanto, le Cooperative di tipo B che intendono presentare istanza di accesso all’Elenco, possono farlo in qualsiasi periodo dell’anno.
L’Elenco viene aggiornato entro 90 giorni dalla presentazione di una nuova istanza, previa valutazione delle istanze da parte dell’apposita Commissione Tecnica ed a seguito dell’approvazione da parte del Direttore Generale della Asl Napoli 2 Nord.

Vedi allegati alla sezione “Regolamento e Modulistica”

Tale attività è presidiata dalla UOC Integrazione SocioSanitaria, con l’istruttoria compiuta dalla Commissione aziendale Via Lupoli n°27, Frattamaggiore I Piano. integrazionesociosanitaria@pec.aslnapoli2nord.it; integrazionesociosanitaria@aslnapoli2nord.it;

Per informazioni: Dott.ssa Gerarda Molinaro:  gerarda.molinaro@aslnapoli2nord.it; tel 081/18840232

Composizione della Commissione aziendale di cui alle delibere aziendali 524/2018 e 1102/2018

Presidente: Dott.ssa Maria Femiano – Direttore UOC Integrazione SocioSanitaria

Componenti Commissione:

  • Dott.ssa Pietrina Bianco - UOC Intgrazione SocioSanitaria - Psicologo della, Specialista in Psicoterapia Psicanalitica, Dirigente con incarico di Alta Specializzazione per la implementazione dei PTRI/PISS con B.d.S. e Percorsi Dopo di Noi
  • Dott.ssa Gabriella Musella - Sociologo Dirigente del Dipartimento Dipendenze Patologiche, con incarico di Alta Specializzazione Responsabile UOSD Gestione amministrativa e flussi informativi
  • Dott.ssa Filomena Del Giudice - Sociologo Dirigente del Dipartimento Salute Mentale, con incarico di Alta Specializzazione Responsabile UOSD Gestione amministrativa e flussi informativi

Componenti Tecnici:

  • Dott.ssa Vanda Di Napoli – Segretario – UOC Integrazione SocioSanitaria - Collaboratore Amministrativo Esperto, P.O. Gestione attività Amministrative e Verifica procedure STP
  • Dott.ssa Gerarda Molinaro – UOC Integrazione SocioSanitaria - Assistente Sociale Esperto, P.O. Monitoraggio strutture sanitarie- socioassistenziale e per migranti

Per partecipare alla procedura per la co-gestione di PTRI sostenuti da BdS
Possono partecipare alla procedura selettiva per la co-gestione di PTRI sostenuti da BdS ESCLUSIVAMENTE le Cooperative di tipo B inserite nell’Elenco della ASL Napoli 2 Nord per la cogestione di PTRI sostenuti da BdS.

Chi attiva la procedura selettiva per la ricerca del co-gestore
La procedura di selezione (senza previa pubblicazione di un bando di selezione) per la individuazione del co-gestore di PTRI sostenuto da BdS è indetta dal Distretto Sanitario di residenza della Persona Utente, sulla base di quanto definito dalla UVI
Il Distretto Sanitario invia Lettera di Invito, via pec, alle cooperative B iscritte nell’Elenco aziendale, che hanno scelto di operare per il Territorio del Distretto Sanitario interessato e per l’area di bisogno dell’utente, come definito dalla UVI. Dal giorno della trasmissione della Lettera di Invito, le Cooperative avranno 5 giorni lavorativi (escluso il sabato e la domenica), per la presentazione della propria offerta progettuale.

Tale attività è presidiata dai Distretti Sanitari e altri Servizi ASL che hanno in carico l’utente e dagli Ambiti Territoriali/Comuni

Come fare:
Per partecipare alla selezione di assegnazione e cogestione del PTRI sostenuto da BdS, le Cooperative di tipo B, iscritte nell’apposito Elenco, devono rispondere alla lettera di invito che riceveranno, via pec, dal Distretto Sanitario di residenza dell’utente, presentando apposita istanza e Proposta Progetto, solo ed esclusivamente, mediante l’utilizzo del modello Domanda e Formulario- Allegato 1, scaricabile nella sezione “Regolamento e modulistica”.

  • La scelta del Co- gestore sarà effettuata dall’UVI sulla base della valutazione delle proposte progettuali che meglio rispondono al raggiungimento degli obiettivi di cura e abilitazione della Persona Utente, congiuntamente al familiare/tutore/utente/amministratore di sostegno, secondo i criteri ed i parametri di valutazione indicati nell’Allegato 3 “Griglia di Valutazione di merito della proposta progettuale”. La persona utente familiare/tutore/utente/amministratore di sostegno dovrà formalmente condividere il Progetto assieme a tutti gli attori dell’UVI.
  • L’UVI, a parità di punteggio, terrà conto del principio di libera scelta dell’utente e del principio di continuità assistenziale.
  • In UVI è individuato il “Casemanager” del Progetto di cura Personalizzato, sostenuto da BdS, con il compito, insieme con la UVI, di supervisionare la reale attuazione del progetto in tutte le sue fasi e di proporne una rimodulazione in situazioni di criticità nel raggiungimento degli obiettivi.

 

REGOLAMENTO, PROCEDURE E MODULISTICA

Delibera n.81 del 20.01.2020 - Modifica delibera n. 524 del 20/04/2018 e s.m.i. "Regolamento per Accesso e Utilizzo dell'Elenco aziendale delle Cooperative di tipo B e per la gestione dei Progetti di Intervento Sociosanitario (P.I.S.S.) sostenuti da “Budget di Salute".

REGOLAMENTO - Accesso e utilizzo elenco aziendale delle cooperative di tipo B per la gestione dei progetti di intervento socio-sanitario (P.I.S.S.) sostenuti da budget di salute.

Allegato A - MANIFESTAZIONE D'INTERESSE  (Formato Word)

Allegato A - MANIFESTAZIONE D'INTERESSE  (Formato PDF)

Allegato A1 - RICHIESTA MODIFICA AREE TERRITORI (Formato Word)

Allegato A1 - RICHIESTA MODIFICA AREE TERRITORI  (Formato PDF)

Allegato B - SOCI LAVORATORI PUBBLICI  (Formato Word)

Allegato B - SOCI LAVORATORI PUBBLICI  (Formato PDF)

Allegato 1 -  FORMULARIO  (Formato Word)

Allegato 1 - FORMULARIO  (Formato PDF)

Allegato 2 - Lettera di invito (Formato Word)

Allegato 2  - Lettera di invito  (Formato PDF)

Allegato 2A - SECONDA Lettera di invito (Formato Word)

Allegato 2A  - SECONDA Lettera di invito (Formato PDF)

Allegato 3 - Griglia di valutazione   (Formato PDF)

Allegato 4 - SCHEMA DI CONVENZIONE  (Formato Word)

Allegato 4 - SCHEMA DI CONVENZIONE   (Formato PDF)

Allegato 5 - Scheda di rilevazione del fabbisogno  (Formato Word)

Allegato 5 - Scheda di rilevazione del fabbisogno   (Formato PDF)

Allegato 6 - Verbale UVI   (Formato Word)

Allegato 6 - Verbale UVI   (Formato PDF)

Allegato 7 - AUTORIZZAZIONE AI SENSI DELLA dgrc 50.2012 (Formato Word)

Allegato 7 - AUTORIZZAZIONE AI SENSI DELLA dgrc 50.2012 (Formato PDF)

Allegato 8 - TABELLA MONITORAGGIO PTRI BdS  (Formato Excel)

Allegato 8 - TABELLA MONITORAGGIO PTRI BdS (Formato PDF)

Allegato 9 - Rinuncia utente (Formato Word)

Allegato 9 - Rinuncia utente (Formato PDF)

Allegato 9 A - Rinuncia civilmente obbligato (Formato Word)

Allegato 9 A - Rinuncia civilmente obbligato (Formato PDF)

Delibera n. 1422 del 10.12.2018 - Approvazione delle procedure operative per la gestione dei PTRI/P.I.S.S. sostenuti da Budget di Salute  –  delibera aziendale n. 524 del 20/04/2018, come modificata con delibera 1102 del 28/09/2018

 Procedura operativa per la valutazione del bisogno, la definizione di progetti personalizzati in UVI e la gestione della relativa procedura amministrativa. Allegato

 P.T.R.I (P.I.S.S.) sostenuti da budget di salute (b.d.s.) - indirizzi operativi per i cogestori. Allegato

Matrice di responsabilità - PUA UVI. Allegato

Matrice di responabilità - procedura selettiva avvio e gestione. Allegato

Matrice di responsabilità - titolarità della presa in carico. Allegato

Matrice di responsabilità - gestione dei rapporti contrattuali. Allegato

Scheda Triage Allegato

 Dichiarazione Utente riattivazione BdS Allegato

Autocertificazione Operatore COOP Allegato

Autocertificazione Presidente COOP Allegato

Circolare Budget di Salute Allegato

 

ELENCO DELLE COOPERATIVE B ISCRITTE NELL'ELENCO DELL'ASL NAPOLI 2 NORD

Delibera n.416 del 20.03.2020 - Aggiornamento dell'"Elenco delle Cooperative di tipo B della ASL Napoli 2 Nord per la co-gestione dei P.T.R.I. sostenuti da Budget di Salute – P.I.S.S." – modifica delibera aziendale n. 56 del 13.01.2020.
Delibera 416-2020 - Elenco cooperative di tipo B

Delibera n.56 del 13.01.2020 - Aggiornamento dell'"Elenco delle Cooperative di tipo B della ASL Napoli 2 Nord per la co-gestione dei P.T.R.I. sostenuti da Budget di Salute – P.I.S.S." – modifica delibera aziendale n. 118 del 16.09.2019.
Delibera 50-2020 - Elenco cooperative di tipo B